Piattaforme virtuali con hypervisor

Defende è specializzata dal 2008 nei sistemi virtuali creati con Microsoft Hyper-V. Crea infrastrutture Hyper-V dedicate ai propri Clienti, sia in cloud pubblici che in cloud privati, sia presso la propria server farm che in sede dei Clienti.

Le strutture virtualizzate permettono di consolidare un gran numero di server fisici aziendali in una unica piattaforma, ottimizzata per costi, risorse e consumi di energia.

Le piattaforme virtualizzate con Hyper-V permettono di aumentare le prestazioni dei singoli servers virtuali riassegnando le risorse: CPU, memoria RAM o spazio disco (storage). Questa operazione richiede pochi minuti e consente di allargare le risorse in modo elastico.

contattaci


La virtualizzazione con Hyper-V consiste in questi passi:

  • Preparazione di un sistema hardware composto da vari server fisici e da vari sistemi di storage
  • Installazione dell’hypervisor (il software Hyper-V) sui vari servers
  • Collegamento dell’hypervisor allo storage
  • Ne risulta la creazione di un'unica piattaforma hardware virtuale che unisce tutte le risorse hardware dei singoli servers fisici e dello storage: memoria RAM, dischi fissi (storage), processori (cpu)
  • A questo punto si creano i servers virtuali (VPS) dentro l’hypervisor, assegnando a ognuno di essi le risorse che si vogliono dedicare.
  • I servers VPS (virtual private servers) vengono eseguiti contemporaneamente sulla piattaforma hardware virtuale composta dai servers fisici.

Esempi d'uso dei server VPS:

  • Web server Windows con IIS8
  • Web server Linux con Apache2 o Ngnix, PHP, MySQL
  • Web server eCommerce
  • Database server MySQL
  • Database server MSSQL
  • Mail server completi
  • Mail server MX
  • Mail server MS Exchange
  • Mail server SMTP per solo invio di posta
  • FTP server

Altre possibilità:

  • Server per ospitare il gestionale aziendale
  • Server per Workstations remote
  • Server per virtualizzazione dei desktop
  • Server per load balancing